Domanda nr. 4:

Che cosa cambia per gli uomini?

Risposta:

 

Gli uomini del settore privato e pubblico, sia dipendenti che autonomi, già dal 2012 conseguiranno la pensione a 66 anni.

In ogni caso sia gli uomini che le donne, dovranno avere un’anzianità contributiva di almeno 20 anni.