Domanda nr. 15:

    Cosa è la Pensione di Reversibilità?

Risposta:

La pensione di reversibilità è la quota parte (max 60% ) della pensione complessiva che spetta ad uno dei due coniugi al sopraggiungere della morte dell'altro. La reversibilità riguarda tutti i trattamenti pensionistici di cui beneficiava il coniuge: pensione di anzianità, di guerra, di invalidità. Dura a vita e si cumula con quelle che il coniuge superstite percepiva in precedenza o delle quali ha maturato i diritti. La reversibilità è un diritto garantito dall'INPS, non lo è nei fondi pensione privati o di categoria.